Venezia guarda al tempo contemporaneo

Di Maggio al Fondaco Tedeschi, mosaico con 100 mila francobolli

Solutions Manager
  • Di Maggio al Fondaco Tedeschi, mosaico con 100 mila francobolli
  • (ANSA) - VENEZIA, 4 APR - "Un interminabile e inimmaginabile disegno visionario, che tiene insieme un sapere antichissimo e una riflessione sul concetto di tempo contemporaneo": è il risultato, come rileva la curatrice Chiara Bertola, dell'opera-installazione realizzata da Elisabetta Di Maggio, per gli spazi dell'event pavilion di T Fondaco dei Tedeschi, a Venezia. L'artista milanese, che da 20 anni vive e lavora nella città lagunare, ispirandosi ai mosaici del pavimento della Basilica di San Marco, ha realizzato un mosaico dove al posto di tessere di vetro o pietra ci sono 100 mila francobolli provenienti da ogni angolo del mondo. Un lavoro in cui il concetto di preziosità non è legato al materiale usato, ma a quello del tempo, dei richiami della memoria, da ciò che ogni Paese trasmette di sé attraverso le immagini dei francobolli.
        L'opera, realizzata con la partecipazione degli studenti del liceo Marco Polo e intitolata "Greeting from Venice", è esposta fino al 25 novembre.