Solari, Real vuol essere protagonista

'Rispetto Simeone,ero un suo giocatore ai tempi del San Lorenzo'

Solutions Manager
  • 'Rispetto Simeone,ero un suo giocatore ai tempi del San Lorenzo'
  • giocatore talentuoso si mette al servizio della squadra.
        Questo è il lavoro di un professionista". Taglia corto, Santiago Solari, allenatore del Real Madrid, alla vigilia del derby contro l'Atletico, in programma domani alle 16,15 nel Wanda Metropolitano. Il tecnico dei 'blancos' ha dovuto rispondere a più d'una domanda su Isco Alarcòn - da settimane non più titolare - che, sui social, ha scritto chiaramente di non avere le stesse chance opportunità concesse agli altri compagni. "Il calciatore professionista ama il proprio lavoro e deve allenarsi al 100% per essere al servizio della squadra - aggiunge Solari -. La squadra sta molto bene e lavora con grande determinazione, perché vuole essere protagonista in ogni partita. L'Atletico? Adoro il 'Cholo' Simeone e lo rispetto: siamo stati compagni ed è stato il mio allenatore nel San Lorenzo. Con lui ho vissuto una bella esperienza a livello professionale".