Sette milioni all'anno, Ibrahimovic accetta l'offerta del Milan

Svedese atteso presto a Milano per firma e allenamenti

Solutions Manager
  • Svedese atteso presto a Milano per firma e allenamenti
  •  Zlatan Ibrahimovic rompe gli indugi e, dopo una lunga trattativa, accetta l'offerta del Milan per un rinnovo a sette milioni senza bonus. Lo svedese, 39 anni, nelle prossime ore è atteso a Milano per la firma sul contratto e per i primi allenamenti con i compagni agli ordini di Stefano Pioli. Il rinnovo di Ibrahimovic fino al 2021 con il Milan era ormai nell'aria da tempo ma la trattativa ha registrato alcuni momenti di tensione e si è protratta per oltre un mese, ritardando così lo sbarco dell'attaccante a Milano. Proprio ieri Mino Raiola - che aveva parlato di "questione di stile, non di soldi" - aveva bollato come "fake news" le indiscrezioni su un accordo già raggiunto. Può tirare dunque un sospiro di sollievo anche Stefano Pioli che ha sempre visto lo svedese come pietra angolare del progetto: Ibrahimovic, dopo non aver partecipato al raduno di lunedì e alle prime sgambate, nei prossimi giorni svolgerà i primi allenamenti con i compagni. La dirigenza del Milan, che ha fatto sondaggi per Tonali del Brescia e Pezzella della Fiorentina, dovrà nuovamente sedersi al tavolo con Raiola nelle prossime settimane per i prolungamenti dei contratti di Gianluigi Donnarumma (in scadenza nel 2021) e di Alessio Romagnoli (legato fino al 2022).