Sampdoria: Ranieri "Inter ha carattere di Conte"

Tecnico su Keita: "Sta bene ma devo decidere"

Solutions Manager
  • Tecnico su Keita: "Sta bene ma devo decidere"
  • (ANSA) - GENOVA, 05 GEN - "Fra me e Antonio Conte c'è amicizia e sincerità reciproca. La sua Inter la vedo con il suo carattere: una squadra caparbia, determinata, volitiva e noi cercheremo di fare la nostra partita mettendoli in difficoltà e provando a vincerla". Così Claudio Ranieri mette nel mirino la sfida al Ferraris in programma domani. "Sarà una partita bella e difficile. Faremo come a Roma: cercheremo di vincere e se poi ci sarà il colpo di un gran campione gli faremo i complimenti.
        Voglio sempre che le mie squadre scendano in campo con l'obiettivo di provare a vincere". La sconfitta all'Olimpico non ha lasciato strascichi pesanti perché la "squadra ha lottato, abbiamo vinto tantissime seconde palle e li abbiamo messi in difficoltà e questo va bene", sottolinea ai canali ufficiali del club. Non ci sarà Ekdal squalificato ma "Silva mi dà ampie garanzie. E' tornato il giocatore che conoscevamo campione d'Europa con il Portogallo.
        E' un giocatore internazionale perchè ha giocato in vari campionati. Mi dà ampia sicurezza", continua il tecnico che deve ancora decidere se lanciare Keita dal primo minuto: "Sta bene.
        Deciderò come al solito stasera se giocare con due punte o con una punta e un trequartista. Vediamo un po'". E c'è anche l'ipotesi che Fabio Quagliarella possa avere un turno di riposo e partire dalla panchina. A quel punto la coppia offensiva sarebbe formata da Keita e Ramirez qualche metro più indietro. E sull' ipotesi di Quagliarella alla Juve, Ranieri spiega: "Penso che, a prescindere da come andrà, sia una bella soddisfazione per lui. Essere chiamato da una squadra così importante a 38 anni è un premio, gli farà piacere". (ANSA).