Ranieri nuovo tecnico Samp, la prima con la Roma

Accordo con Ferrero, per lui un biennale vincolato alla salvezza

Solutions Manager
  • Accordo con Ferrero, per lui un biennale vincolato alla salvezza
  • Claudio Ranieri riparte dalla Sampdoria e dalla sua Roma. Che affronterà il 20 ottobre al Ferraris quando si tornerà in campo dopo la pausa per gli impegni della Nazionale. Il blitz da parte del presidente Massimo Ferrero è andato a segno: il tecnico firmerà un contratto biennale legato alla permanenza in serie A. Si aspetta solo il comunicato ufficiale. Resta ancora top secret l'ingaggio, ma lo stipendio nella prossima stagione dovrebbe aggirarsi intorno ai 2 milioni di euro. Mentre da qui a giugno Ranieri dovrebbe percepire poco meno di un milione e mezzo di euro. Doppia coincidenza, non solo la Roma ma il 20 ottobre il nuovo allenatore blucerchiato festeggerà 68 anni. E' stato trovato dunque il sostituto di Eusebio Di Francesco e per la seconda volta consecutiva Ranieri prenderà il suo posto, l'anno scorso era accaduto alla Roma, che portò ad un passo dalla qualificazione in Champions League, e ora alla Samp.

    Il nuovo tecnico ha avuto da Ferrero ampie garanzie di interventi sul mercato di gennaio per rinforzare la squadra. Dopo i tentativi con Stefano Pioli e Gennaro Gattuso, la scelta della società era quella di provare il colpo con Ranieri, tecnico dall'importantissimo palmares internazionale, per dare alla Sampdoria, ultima in classifica, una svolta decisa dopo appena una vittoria e sei sconfitte. A parte l'ex tecnico del Leicester, l'unico rimasto in corsa sarebbe stato Beppe Iachini. Oggi c'è stato l'ultimo incontro con l'entourage di Ranieri per cercare di limare le distanze evidenziate durante le riunioni e la cena di ieri sera. Ferrero ha fatto uno sforzo economico importante e adesso si affida a lui per risollevare la squadra blucerchiata.