Quagliarella "Provo sensazioni stupende"

A 36 anni in azzurro: "ho creduto mi chiamassero per lo staff"

Solutions Manager
  • A 36 anni in azzurro: "ho creduto mi chiamassero per lo staff"
  • (ANSA) - FIRENZE, 4 FEB - ''E' una gioia ritrovare la Nazionale a 36 anni''. Fabio Quagliarella esterna tutta la sua per essere tornato in azzurro a 4 anni dall'ultima volta (2015, sotto la gestione Conte). ''Sto provando sensazioni stupende e ho avuto la conferma che Mancini segue tutti dai 18 anni in su - ha sorriso il capitano della Sampdoria - So che a questa età le cose possono cambiare da un giorno all'altro e infatti navigo a vista ma la Nazionale è sempre stato un traguardo. Quando mi hanno informato della chiamata ho chiesto: ma mi vogliono nello staff? Battute a parte, stare in mezzo a tanti giovani dà energie. Altri Quagliarella? Ognuno è se stesso ma in giro ci sono tanti talenti forti, mi piace moltissimo Chiesa. E pur non essendo un attaccante di ruolo pure Zaniolo. E infatti il ct non se li fa scappare...''.