Pioli, voglio un Milan spregiudicato

"Giampaolo diverso da me, giocatori devono divertirsi"

Solutions Manager
  • "Giampaolo diverso da me, giocatori devono divertirsi"
  • (ANSA) - MILANO, 9 OTT - ''Idee, intensità e spregiudicatezza''. E' la ricetta di Stefano Pioli per rilanciare il Milan. ''E' difficile dire ora cosa terrà del lavoro di Giampaolo - spiega Pioli durante la conferenza stampa di presentazione a Casa Milan -. Giampaolo è un bravo allenatore, ma è diverso da me nell'interpretazione della gara.
        Io dovrò essere bravo a far arrivare il prima possibile alla squadra le mie idee". "Partiamo da un buon livello - ha aggiunto Pioli - ci sono ragazzi di valore. Vorrei far giocare un calcio che i ragazzi abbiamo il piacere di giocare. Sono molto esigente, non sopporto la superficialità. Mi sento un insegnante, sono qui per far crescere i giocatori''.