Germania: il Bayern frena, il Lipsia lo aggancia in vetta

Se vince il Leverkusen domani può diventare capolista

Solutions Manager
  • Se vince il Leverkusen domani può diventare capolista
  • (ANSA) - ROMA, 12 DIC - Il Bayern Monaco campione d'Europa per club in carica frena nella Bundesliga e viene raggiunto in vetta, dopo le partite dell'11/a giornata, dal Lipsia, che oggi ha battuto in casa 2-0 il Werder Brema grazie ai gol di Sabitzer su rigore al 22' e Dani Olmo al 41'.
        I bavaresi, invece, non sono riusciti ad andare oltre 1-1 all'An der Alten Foersterei di Berlino, il campo dove gioca l'Union. I padroni di casa allenati da Urs Fischer hanno messo in difficoltà i più quotati avversari, che sono andati sotto dopo soli 4' a causa del gol di Promel. Solo al 22' della ripresa il solito Lewandowski (13/o centro per lui in campionato) è riuscito ad acciuffare il pareggio. In classifica Bayern e Lipsia punti 24, ma domani potrebbero subire il sorpasso da parte del Bayer Leverkusen, che ha 22 punti e ospiterà alle 18 l'Hoffenheim.
        A fare scalpore oggi è stato il tracollo del Borussia Dortmund, travolto in casa dallo Stoccarda per 5-1. La formazione di Lucien Favre ha resistito solo un tempo, chiuso sull'1-1 dopo i gol di Wamangituka per gli ospiti e Reyna per i gialloneri. Il secondo tempo è stato un incubo per il portiere Burki, battuto nell'ordine ancora da Wamangituka, poi da Forster, Coulibaly e Gonzalez.
        Altri risultati: Wolfsburg-Eintrancht Francoforte 1-1 (ieri), Borussia Moenchengladbach-Hertha Berlino 1-1, Friburgo-Arminia Bielefeld 2-0 e Magonza-Colonia 0-1. (ANSA).