Calcio: Roma al test Atalanta, la Lazio attende il Napoli

Domenica a ostacoli per romane,Milan cerca riscatto col Sassuolo

Solutions Manager
  • Domenica a ostacoli per romane,Milan cerca riscatto col Sassuolo
  • (ANSA) - ROMA, 18 DIC - Uscito sconfitto ma a testa altissima da San Siro, il Napoli si prepara ad un'altra trasferta complicata. Stavolta l'avversario è una Lazio sempre temibile.
        Ma domenica è in programma anche un'altra partita di cartello, quella tra Atalanta e Roma. L'ultima vittoria giallorossa è datata 20 agosto 2017, proprio a Bergamo, dopo di che si sono avuti tre successi atalantini e due pareggi, entrambi per 3-3.
        Il Milan capolista, dopo i pareggi con Parma e Genoa, prova a tornare ai tre punti in casa del Sassuolo, che a sua volta è reduce da due pareggi e una sconfitta nelle ultime quattro partite.
        All'Olimpico, il pronostico degli analisti Snai vira leggermente verso il «2» partenopeo, dato a 2,45, mentre il segno «1», si gioca a 2,85 e il pareggio è a 3,40. Possibile una gara da Under, che sul tabellone prevale di poco sull'Over (1,87 contro 1,83). Nel confronto tra possibili bomber, la spunta Immobile (2,25) su un Lozano rinato (2,75). La squadra della Capitale è lievemente sfavorita anche a Bergamo: segno «1» a 2,25, il «2» si ferma a 2,95. A proposito, la «X» è in quota a 3,65, un nuovo 3-3 pagherebbe 28 volte la posta. In ogni caso, si prevede un match con gol ed emozioni, tanto che l'Over non supera 1,43. Al Mapei Stadium i rossoneri nettamente favoriti, a 1,97, gli emiliani si giocano a 3,50, la «X» viaggia a 3,85.
        Anche qui, Over nell'aria, a 1,53, Under che sale a 2,35.
        Il tredicesimo turno comincia domani con un Fiorentina-Verona tendenzialmente da «1», giocabile a 2,15. I gialloblù nelle ultime due trasferte hanno battuto Atalanta e Lazio, un tris a Firenze vale 3,40. Sempre domani, la Juventus va a Parma da superfavorita, con il «2» a 1,37, malgrado negli anni scorsi contro la squadra emiliana i bianconeri abbiano sempre faticato (vedi il sofferto 2-1 del gennaio scorso). La sorpresa del Parma è offerta a 8,00, il pareggio è a 5,00. Equilibrio nel match di domenica tra Torino (2,60) e Bologna (2,65), avanti il Benevento (2,30) che ospita il Genoa (3,10). Senza problemi, almeno sulla carta, l'Inter (1,23) nel match di San Siro contro lo Spezia (11). (ANSA).