Albertini, Milan ogni anno parte da zero

'Sembra un club in confusione. Pioli? Non sta a me decidere...'

Solutions Manager
  • 'Sembra un club in confusione. Pioli? Non sta a me decidere...'
  • (ANSA) - FIRENZE, 8 OTT - Amarezza e dispiacere: sono questi i sentimenti che animano Demetrio Albertini nell'assistere al momento critico del Milan, la squadra che ha segnato la sua carriera di calciatore. "Provo rammarico nel vedere una squadra così in difficoltà, da fuori si ha la sensazione che il club sia in confusione - ha dichiarato l'attuale presidente del Settore tecnico della Figc a Coverciano, a margine della presentazione del primo corso per responsabile del settore giovanile -. Ogni anno è che come se il Milan dovesse ripartire da zero. La soluzione? La società dovrebbe fare quadrato per raggiungere quei livelli che il Milan merita per la sua storia. Adesso la squadra ha bisogno di risultati per ritrovare serenità".
        Albertini non ha voluto invece addentrarsi sull'arrivo di Stefano Pioli al posto dell'esonerato Giampaolo: "Non sono decisioni che spettano a me".